­
Caricamento Eventi

La Discesa dei Fiumi Uniti – domenica 9 giugno

 

La manifestazione organizzata da Trail Romagna e Canoa Uisp Ravenna in compartecipazione con il Comune di Ravenna e il sostegno del Consorzio di Bonifica della Romagna, Gruppo Hera, Reclam, Elios, lotta contro le avversità meteo e rilancia offrendo ai partecipanti nuove proposte.

La nuova data coincide infatti con un altro importante evento che vedrà teatro gli stessi scenari tra argini e capanni dei Fiumi Uniti, ovvero il Concerto Trekking di Ravenna Festival-Trail Romagna.
Domenica 9 giugno quindi si realizzerà una grande festa del Fiume e del territorio come auspicato dal progetto compartecipato coordinato dal Ceas RA21 Fiumi Uniti per tutti, una manifestazione che coprirà tutta la giornata portando in un luogo ricco di potenzialità una proposta variegata e di assoluto livello tra sport, ambiente, cultura e gastronomia.

 

la Discesa in canoa

La punta dell’iceberg sarà come sempre la discesa in canoa, kayak e sup con le tre ormai classiche partenze alle quali avevano già aderito oltre 200 persone: Chiusa San Marco (12 km), Ponte Nuovo (8 km), Chiusa Rasponi (3 km).

Quest’anno sarà il campione olimpico Marcello Miani accompagnato dalle fruste degli sciùcaren del Gruppo Alla Casadei a dare il via ad una manifestazione che oltre ai numerosi partecipanti vede coinvolti decine di volontari del Gruppo Canoa Uisp Ravenna, Trail Romagna, Aquae Sport Center, Comitati Cittadini di Lido di Dante, Porto Fuori, Ponte Nuovo, Polisportiva Porto Fuori, Co.Fu.Se, Associazione Marinai d’Italia.

Insieme a loro una vera task force dedicata alla sicurezza: La Croce Rossa Italiana con un equipaggio OPSA, i Vigili del Fuoco e la Squadra Nautica della Polizia di Stato con mezzi e personale addetto al salvamento, bagnini di salvataggio su moto d’acqua e personale della Pubblica Assistenza sugli argini.

Un’organizzazione imponente che ha un unico obiettivo: far si che la Discesa dei Fiumi Uniti sia una piacevole escursione aperta a tutti senza limiti di età e livello di preparazione.

 

Canoe e solidarietà

La discesa 2019 vedrà in prima linea  l’A.I.D.O. – Associazione Italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule – di Ravenna che oltre a sostenere l’iniziativa metterà in acqua oltre 20 equipaggi composti da propri associati. Il gazebo Aido sensibilizzerà il pubblico sulla cultura della donazione come principio di solidarietà sociale. Un messaggio che non ha età come testimoniano i 16.524 iscritti della provincia di Ravenna.

 

Non solo canoe | sabato 8 giugno

Grazie alla disponibilità dei partner il programma rimane confermato, anzi si arricchisce di un’iniziativa organizzata dal Consorzio di Bonifica della Romagna che sabato 8 giugno alle 15 inaugurerà l’esposizione “Opere idrauliche e territorio”, un percorso documentale e fotografico che vuole essere una riflessione su come le opere idrauliche Chiusa di San Marco e canale Lama hanno modificato i territori ravennati.

Sempre sabato alle 16 dal Bagno Saraghina “A spasso nella pineta di Luigi Rava”: guidati dai Carabinieri Forestali per la Biodiversità, si potrà passeggiare nella bellissima pineta litoranea Ramazzotti che da pochi passi dal centro di Lido di Dante raggiunge la riserva integrale della foce del Bevano (partecipazione libera). Al termine della passeggiata insieme agli amici dell’Associazione Classe Archeologia e Cultura si inaugurerà la mostra sulla pineta di Classe “Da selva antica a Divina Foresta”.

 

Non solo canoe | domenica 9 giugno

Domenica 9, oltre alla discesa vera e propria, insieme alla FIAB sarà possibile seguire “la discesa in bici” il percorso delle canoe dalla Chiusa di San Marco a Lido di Dante attraverso un itinerario naturalistico che sfiorerà in più punti l’acqua e i protagonisti della discesa (iscrizioni sul sito 5€ con guida, ristoro, pasta party. Numero chiuso 100 partecipanti).

ISCRIVITI alla Discesa in BICICLETTA

 

 

In riva al mare invece gli appassionati di pesca potranno osservare, e perché no, provare, il surfcasting (lancio sull’onda) o partecipare alle iniziative di sostenibilità “No littering” con la pulizia della foce dalle plastiche promosse da Legambiente e dalla Delegazione Fai di Ravenna.

Nel piazzale di Lido di Dante, l’Associazione Tra le Nuvole dedicherà ai più piccoli il laboratorio di economia circolare “Sano come un pesce” che realizzerà coloratissime shopper griffate con i pesci del nostri fiumi partendo da materiale di recupero.

“Ritorno al mare” sarà il festoso finale con la liberazione di esemplari di fauna marina catturati accidentalmente dalle reti dei pescatori, curati e riabilitati dal centro ricerche CESTHA e pronti per tornare in libertà; tra questi un esemplare di tartaruga marina, salvato dalle plastiche e due cavallucci marini.

La giornata di festa sarà allietata dai ricchi ristori preparati dal ristorante Lidò e Saraghina Beach & Restaurant e distribuiti a tutti i partecipanti dal Comitato Cittadino di Lido di Dante assieme ai ragazzi di Cidas. Si ringraziano Rosetti Frutta e verdura, Downt Town, la Centrale del Latte di Cesena, la pescheria Alex & Raf,  Natura Nuova e Dante Piadina per la generosa disponibilità.

 

Info e iscrizioni

Per le nuove iscrizioni in canoa si potrà contattare il Comitato Territoriale di Ravenna (Via Gioacchino Rasponi, 5)

ravenna@uisp.it – tel. 0544-219724.

Info su www.trailromagna.eu 338 5097841

 

 

manoscarica QUI il programma completo!

 

Accettare la cookie policy per visualizzare il contenuto